7 modi per ricaricarsi durante le vacanze

Libri insegnanti-Insegnanti-consapevoli-mary-gioffre
10 libri utili per insegnanti
luglio 3, 2018
Resilienza-insegnanti-consapevoli-mary-gioffre
La resilienza nell’educazione
luglio 17, 2018
Show all
7 modi per ricaricarsi emotivamente-insegnanti-consapevoli-mary-gioffre

La pausa estiva è l’occasione per prendersi un po’ di tempo  per sé.
La professione dell’insegnante richiede tante energie, soprattutto emotivamente e solo chi ha provato a stare in classe lo sa.

Costantemente rivolti all’altro,  è importante ricentrarsi e spostare il punto di vista verso se stessi per sintonizzarsi sulle proprie emozioni e recuperare il proprio  equilibrio emotivo. Se farlo durante l’anno è difficile, prendersi questo tempo nelle vacanze estive è fondamentale.

Allora prendi un respiro profondo e prova a identificare l’emozione che stai provando in questo momento, mentre leggi questo post.
Cosa senti? Cosa provi?

Non ci sono emozioni positive o negative, buone o cattive. Le emozioni sono solo…emozioni,ovvero energia in movimento. Ogni emozione porta con sé un messaggio. Chiedersi come stiamo e sviluppare un vocabolario emozionale ci fa sviluppare consapevolezza delle nostre emozioni, la base dell’intelligenza emotiva. Identificare le emozioni ci aiuta a navigarle meglio e quindi stare meglio.

Proprio come facciamo con la benzina della macchina, è bene tenere d’occhio anche il serbatoio della nostra energia e fare il pieno possibilmente prima di andare in riserva.

Ci pensi? Mettiamo sotto carica lo smartphone ogni sera, ma quanto lo facciamo con noi stessi?
“Non puoi versare nulla da una tazza vuota”

Come fare allora? Ecco allora 7 modi per ricaricarsi emotivamente durante le vacanze.

  1. Staccare tutti i dispositivi elettronici
    Un po’ di digital detox fa bene: silenziare le notifiche di Facebook, Whatsapp e email riduce il rumore esterno e ci consente  fare spazio dentro di noi e connetterci con noi stessi. Una ventata di aria fresca, provare per credere! Se farlo per un lungo periodo ti sembra impossibile, inizia con una mezza giornata. Noterai subito i benefici.
  2. Stare in mezzo alla natura
    La natura è la nostra grande maestra e sopporta il peso di tutti noi. Passare del tempo immersi nel verde, al mare o in montagna ci calma e ci dona serenità.
    Fai qualche respiro profondo e riporta l’attenzione nel qui ed ora.

  3. Leggere
    Le parole scritte sono un balsamo per l’anima. Parlano senza essere invadenti. Quali argomenti ti appassionano? Quali libri hai tenuto sul comodino per tanto tempo? E’ ora di leggerli! E se vuoi qualche idea, ecco 10 titoli per te.
  4. Scrivere
    Tenere un diario su cui annotare i nostri pensieri è un buon metodo per lasciarli andare e alleggerire la nostra mente. Se come me, sei patita di cancelleria, scegli un bel quaderno e tienilo come diario. Anche questa è una forma di meditazione.
  5. Fai qualcosa di divertente per te
    Come ogni parola, anche divertimento può assumere significati diversi per ciascuno di noi. Quali attività ti fanno divertire? Magari è provare uno sport nuovo, vedere una commedia o passare una serata tra amici. Qualunque attività sia, prenditi del tempo per divertirti.

  6. Guardare dei video
    Impiegare il proprio tempo guardando dei video motivazioni, tipo TED Talk nutre l’anima. Questo di Sir Ken Robinson è uno dei più guardati di sempre (puoi attivare i sottotitoli in italiano).

  7. Non fare assolutamente nulla
    Ogni tanto è bello anche abbandonarsi al tempo e non fare assolutamente nulla. Sembra una banalità, ma per chi è abituato a fare, fare, fare questo può essere molto difficile.
    Se ti ritrovi nella descrizione, prova a togliere un’attività per dedicare del tempo a esserci, semplicemente.

L’estate è anche il periodo migliore per investire nella propria crescita personale. Allenare la propria intelligenza emotiva è prezioso per stare bene. Dopo aver fatto il test di Intelligenza Emotiva SEI, in un’ora di consulenza su skype, vedremo insieme quali competenze sono già un tuo punto di forza e quali invece puoi allenare maggiormente. Insieme creeremo un piano di azione concreto per praticare l’intelligenza emotiva. Scopri tutti i dettagli qui!

Mary Gioffrè
Mary Gioffrè
Ciao! Sono Mary Gioffrè, coach, insegnante di inglese e fondatrice di Insegnanti Consapevoli. La mia missione è accompagnare le insegnanti italiane in un percorso di consapevolezza per riscoprire i propri doni e talenti per insegnare e vivere meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME CREARE UN CLIMA SERENO IN CLASSE

Creare un clima sereno in classe è l’obiettivo di ogni insegnante. Scarica subito la guida gratuita per conoscere le strategie da mettere subito in pratica!